UPLEDGER ITALIA - Accademia Cranio-Sacrale

CSP 2
CORSO PEDIATRICO DI CST
LIVELLO 2

Requisiti: il corso è aperto a chi ha già concluso il corso CSP 1 - CORSO PEDIATRICO DI CST - LIVELLO 1

Prerequisiti: lettura dei testi didattici sotto elencati.

- titolo TU E IL TUO MEDICO INTERIORE
autore John E. Upledger; editore BioGuida Edizioni.
- titolo TERAPIA CRANIO-SACRALE, TEORIA E METODO;
autore John E. Upledger; editore BioGuida Edizioni.
- titolo TERAPIA CRANIO-SACRALE, OLTRE LA DURA MADRE;
autore John E. Upledger; editore Marrapese.
- titolo RILASCIO SOMATO-EMOZIONALE E OLTRE, IL TRAUMA E LA MENTE; autore John E. Upledger; editore BioGuida Edizioni.
  • Durata: 4 (quattro) giorni.
  • Iscrizione: almeno 60 giorni prima della data d’inizio del corso.
  • Chiusura delle iscrizioni: 30 giorni lavorativi prima della data d’inizio del corso.
  • Struttura del corso: parte teorica, parte dimostrativa, parte pratica supervisionata.
  • Attestati: Attestato Internazionale Upledger (per la partecipazione al corso specifico).
  • Argomenti trattati: leggi il contenuto di questa pagina (subito di seguito al calendario se presente).
  • Sede, orari, modalità di iscrizione: leggi tutto nel modulo di iscrizione (cliccando l’icona del PDF se presente)
    in corrispondenza alla data scelta (se presente nel calendario) tra quelle segnalate per questo corso.
  • Crediti ECM: questo corso ha ottenuto 35 Crediti ECM, nel 2012.

Avvertenze:

  • per qualunque informazione in merito alla logistica del corso, fa fede quanto riportato nel modulo di iscrizione specifico inserito nel calendario dei corsi (a meno di successive e diverse comunicazioni spedite via mail, o pubblicate sul sito web dall'Upledger Italia);
  • gli orari ed il protocollo del corso vanno interamente rispettati ai fini dell'ottenimento dell'Attestato Upledger e dei Crediti ECM (se spettanti e ove previsti);
  • I termini terapeutici usati nella descrizione dei corsi, sono riconducibili ai protocolli internazionali e agli Abstract ove utilizzati per l'accreditamento ECM dei corsi stessi.

Al momento questo corso non è in programmazione

Premessa

Questo corso sviluppa le tematiche particolari che ruotano attorno alle modalità di Tecnica Cranio-Sacrale e di Rilascio Somato-Emozionale, riguardo alle applicazioni sui neonati, gli infanti e i bambini.

Riprende ed approfondisce l'osservazione delle manifestazioni fisiche connesse alle manifestazione gestuale ed emotiva, nel trattamento mirato all'età neonatale, infantile e della pre-adolescenza.

Sviluppa l'approccio dell'operatore/facilitatore nel valutare ulteriormente la relazione con le tematiche proprie della famiglia rapportate alle possibili disarmonie presenti negli infanti e nei bambini.

Scopo del corso

Il corso propone:

  • approfondimento dei temi introdotti nel primo livello del corso CSP 1;
  • accesso ad ulteriori informazioni e metodologie craniosacrali su come trattare tutta la famiglia e le sue dinamiche più influenti nell'impatto del processo auto-correttivo del bambino;
  • pratica nel lavoro con i neonati e bambini in un ambiente controllato e protetto;
  • Conoscenza culturale delle nozioni più importanti di anatomia e fisiologia cerebrale per rendere maggiormente mirati i trattamenti CST;
  • Conoscenza culturale del processo di gestazione nelle parti utili a facilitare il cambiamento cellulare del neonato/bambino, che ha avuto delle difficoltà nella fase embrionale e nello sviluppo fetale;
  • Conoscenza culturale sui molteplici fattori che possono influire sui problemi legati ad anomalie presenti in età infantile;
  • potenziamento della capacità di dialogo e la capacità creativa e delle immagini nell'applicazione del SER in ambito infantile concentrandosi sul "dialogo con le cellule";
  • apprendimento e applicazione di cinque nuove tecniche utili al trattamento per neonati e bambini, in presenza del terapista sanitario.

Questo corso partecipa all'accreditamento ECM (Educazione Continua in Medicina) del Ministero della Salute Italiano.

Abstract

Il trattamento CST in ambito pediatrico II livello si basa sulla valutazione olistica globale del bambino partendo dall'osservazione concettuale della fase neonatale fino alla prima adolescenza.
Il corso declina le basi teoriche dello sviluppo della coordinazione e della corretta maturazione del Sistema Nervoso Centrale, tenendo conto anche delle manifestazioni comportamentali legate alle fasi di sviluppo del bambino.
La CST trova applicazione, oltre che in situazioni di anomalie conclamate, in situazioni di sonno alterato o irregolare, nei problemi digestivi e nei classici "mal di pancia" del lattante.
L'analisi delle possibili alterazioni viene eseguita attraverso una meticolosa ricerca di tensioni anomale nel sistema fasciale, tenendo conto anche della possibile componente emotiva correlata alla manifestazione del segnale corporeo, infatti la presenza di anomalie nei sistemi dell'organismo, può influenzare il sistema cranio-sacrale.
La percezione del ritmo cranio sacrale, soprattutto nel neonato, è facilitata in quanto il cranio presenta aree di ossificazione cartilaginea per cui le ossa della volta sono ancora separate da intervalli membranosi (fontantelle),
La presenza di situazioni "anomale" può interferire non poco con la crescita e con lo sviluppo portando a problemi che si possono manifestare a livello fisico ed emotivo del bambino e che concorrono a minare il processo di crescita armonico del bambino stesso.
Nell'osservazione ha notevole importanza la conoscenza e valutazione del periodo gestazionale e la segnalazione di parto difficile che ha sottoposto a stress eccessivo il cranio, l'intera colonna vertebrale e la sua guaina, la gabbia toracica ed il bacino del neonato causando dei problemi già al momento della nascita

Elementi salienti del programma:

Conoscenza culturale di:

  • sviluppo embrionale
  • accogliere un bambino;
  • il bimbo che presenta delle anomalie;
  • le dinamiche familiari;
  • Condivisione del trattamento con i genitori e loro responsabilizzazione in presenza di un terapista sanitario
  • Conoscenza culturale di:
  • il cervello (emisfero destro ed emisfero sinistro);
  • nervi cranici;
  • formazione di alterazioni a livello viscerale (risposte viscerali di "allarme") ;
  • cenni di anatomo-fisiologia degli organi di senso;
  • Principi della fisica quantistica applicati alla CST

Conoscenza culturale di:

  • sistema visivo;
  • sistema di suzione;
  • sistema masticatorio;
  • sistema di nutrizione ed eliminazione;
  • Palpazione, valutazione e pratica

Conoscenza culturale di:

  • completamento dello sviluppo durante la gestazione;
  • problematiche gestazionali;
  • credenze ed emozioni della gestante;
  • foglietti embrionali e sviluppo cellulare di tessuti ed organi;
  • sviluppo emozioni e loro manifestazione;
  • ripercussioni, asimmetrie e anomalie provocate dagli stati emozionali (spalle, coste, bacino, piedi, mani);
  • Conoscenza culturale sul: superamento della barriera placentare da parte di molecole estranee e di minerali e metalli (quali e come possono essere introdotti);
  • Conoscenza culturale sul: superamento della barriera placentare da parte di molecole estranee e di minerali e metalli (rischi , precauzioni e ripercussioni sul feto);

Conoscenza culturale su:

  • anomalie cellulari del sistema nervoso centrale (cellule della glia e gliosi);
  • la funzionalità del sistema immunitario;
  • Il dialogo mirato al benessere
  • Valutazione e trattamento del docente di un bambino e del suo nucleo famigliare in presenza di un terapista sanitario
  • Tecnica del segmento spinale
  • Liberazione del filum terminale
  • Tecnica sterno costale e gabbia toracica
  • Tecnica delle ossa temporali
  • Applicazioni pratiche su: palato ed articolazione temporomandibolare, movimento e coordinazione della lingua
  • base cranica occipitale con i condili e le vertebre cervicali superiori, occhi, orecchie, piedi, mani

Finalità del processo formativo

Scopo del Corso è quello di permettere l'acquisizione di conoscenze specifiche su:

  • le applicazioni delle tecniche utili all'attivazione del sistema auto-correttivo del bambino, rimarcando l'importanza degli approcci multidisciplinari per il progresso delle conoscenze su un recupero corretto del benessere.
  • Condurre il discente ad una corretta osservazione del bambino, allenandolo contemporaneamente alle tecniche manuali da impiegare al fine di acquisire piena comprensione di flusso del processo di facilitazione in ambito gestazionale/fetale, infantile e della pre-adolescenza.
  • Proporre un'alternativa di formazione nell'approccio manuale
  • Conformemente a tali finalità, il corso prevede sia lezioni magistrali sia esercitazioni pratiche per l'acquisizione della capacità di osservazione e facilitazione e delle abilità manuali per l'esecuzione dei trattamento CST.

Obiettivi del corso

Competenze tecnico professionali

Il corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze culturali anatomo-fisiologiche necessarie per la valutazione e il trattamento delle disarmonie in ambito infantile. Creare nei discenti le abilità manuali per un'osservazione e un ascolto corretto delle modificazioni fasciali attraverso il tocco nel trattamento di neonati, lattanti e bambini. Nell'osservazione dei neonati e dei bambini vengono trattate le asimmetrie o disarmonie che influiscono sullo sviluppo del movimento, delle reazioni emotive del bambino approfondendo quindi l'osservazione ed il trattamento volto all'ascolto di: palato ed articolazione temporo - mandibolare, movimento e coordinazione della lingua, riflesso di suzione, base cranica occipitale con i condili e le vertebre cervicali superiori, nervi cranici predisposti all'olfatto, alla vista e nonché tutte le strutture che influiscono sul quadro generale dello sviluppo dei 5 sensi.

Competenze di processo

Il modulo formativo crea le competenze nell'operatore del benessere per poter attendere ad un laboratorio di CST che si attua nel trattamento dei bambini in presenza di terapisti sanitari, offrendogli inoltre, l'opportunità di approcciare anche le dinamiche familiari del piccolo utente per il quale preventivamente hanno dato il loro consenso al trattamento del minore con apposito consenso informato e liberatoria sulla privacy. Contemporaneamente il discente viene messo in condizione di acquisire la capacità di trasferire la tecnica e la metodologia appresa all'interno delle strutture sanitarie.

Competenze di sistema

L'applicazione della CST in pediatria, rimarca l'importanza dell'approccio multidisciplinare per il progresso delle conoscenze sullo sviluppo e recupero funzionale corretto del bambino, sviluppando la capacità dell'operatore del benessere all'ascolto mediante la comunicazione e l'osservazione del piccolo utente attraverso il tocco, con un paziente che spesso è in fase pre-verbale e col quale la comunicazione tattile è sicuramente privilegiata.

Metodologia del corso

La trasmissione della conoscenza è organizzata in modo che i partecipanti possano acquisire le nozioni teoriche e pratiche che consentono l'osservazione dell'utente ponendo ogni operatore/facilitatore in condizione di costruire l'azione d'intervento.
L'evento prevede:

  • lezioni frontali e laboratorio pratico per acquisizione abilità tecnico-manuali
  • Parte pratica sulle tecniche manuali svolte sotto controllo del docente.
  • Ai discenti verranno consegnate dispense cartacee e consigliati testi di approfondimento della metodologia proposta dal Dott. John Upledger.

Gli organizzatori e i responsabili

  • L'organizzazione: Associazione "Facilitatori Associati Upledger"
  • Recapiti: Piazza S. Antonio Nuovo 6 - 34122 Trieste
  • Tel. (0039) (+39) 040 3476191
  • fax (0039) (+39) 040 9890500
  • e-mail ti.elarcasoinarcaimedacca@ofni
  • Responsabile didattico: Dott. Diego Maggio BSc (Hons),D.O.,CST-D.

Modalità di iscrizione

  • Per iscriversi occorre essere soci dell'associazione "Facilitatori Associati Upledger" e quindi occorre essere a conoscenza delle norme del suo Statuto, del Codice deontologico e del Regolamento Interno.
  • Accertarsi presso la segreteria dell'Associazione, dell'effettiva disponibilità dei posti prima di dar luogo all'iscrizione.
  • L'iscrizione viene ritenuta valida solo se conforme a quanto espresso nel modulo di iscrizione specifico per ogni corso.
  • Le iscrizioni si chiudono inderogabilmente 30 giorni prima dell'inizio del corso (a meno di disposizioni diverse espresse nei moduli di iscrizione).
  • Accertarsi rispetto all'avvenuta ricezione della propria iscrizione presso la segreteria dell'Associazione.
  • Le modalità di iscrizione e pagamento sono esposte sull'apposito modulo di iscrizione al corso.

Avvertenze importanti

  • I corsi potrebbero subire variazioni di luogo e data: verificate gli aggiornamenti sul calendario del sito.
  • È previsto un numero massimo di partecipanti ad ogni corso: iscrivetevi per tempo.
  • I corsi detti "in house" possono diversificarsi nelle modalità di iscrizione, nei costi e nei crediti ECM.
  • È prevista dagli Organi Direttivi dell'Associazione, un'Assicurazione obbligatoria che tutela operatore ed utente nell'applicazione della metodica appresa.

La Tecnica Cranio-Sacrale, CranioSacral Therapy, avendo come obiettivo il benessere, non è professione sanitaria e non svolge attività riservate esclusivamente alle professioni sanitarie. In questo senso il termine "terapia - therapy" non è inteso in un'accezione strettamente sanitaria, bensì in riferimento alla nozione estensiva di "salute" (e quindi inevitabilmente anche di "terapia") così come formulata dall'OMS: "stato di completo benessere fisico, emotivo, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia". Se la salute viene definita in questa maniera è inevitabile che il suo raggiungimento o il suo ripristino non possa passare esclusivamente per la funzione delle professioni sanitarie. La CST è pertanto anche impiegata in ambito sanitario come risorsa complementare e aggiuntiva, sempre e comunque su indicazione e sotto la responsabilità di personale sanitario, in linea con la sua storia e la sua tradizione e sempre nel merito delle specifiche competenze, conoscenze e abilità di ciascuna professione (sanitaria o non ordinistica).

La materia appresa durante i corsi è da considerarsi un'esperienza di formazione culturale ovvero professionale. La sua applicazione è consentita ai professionisti sanitari e l'applicazione da parte di professionisti non ordinistici è subordinata e regolamentata dalla legge nazionale 4/2013.
L'Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale è un'Associazione. Pertanto per poter partecipare ai corsi, eventi e attività dell'Upledger Italia occorre esserne associati e conoscere, approvare e rispettare le normative del suo Statuto.