UPLEDGER ITALIA - Accademia Cranio-Sacrale

TC
TIROCINIO CLINICO

Requisiti: il corso è aperto a chi ha già concluso il corso SER 1 - PRIMO LIVELLO DI RILASCIO SOMATO-EMOZIONALE

Prerequisiti: lettura dei testi didattici sotto elencati.

- titolo TU E IL TUO MEDICO INTERIORE
autore John E. Upledger; editore BioGuida Edizioni.
- titolo TERAPIA CRANIO-SACRALE, TEORIA E METODO;
autore John E. Upledger; editore BioGuida Edizioni.
- titolo TERAPIA CRANIO-SACRALE, OLTRE LA DURA MADRE;
autore John E. Upledger; editore Marrapese.
- titolo RILASCIO SOMATO-EMOZIONALE E OLTRE, IL TRAUMA E LA MENTE; autore John E. Upledger; editore BioGuida Edizioni.
  • Durata: 3 (tre) o 4 (quattro) giorni (a seconda dell’edizione e delle applicazioni cliniche specifiche)
  • Iscrizione: almeno 30 giorni prima della data d’inizio del corso.
  • Chiusura delle iscrizioni: 10 giorni lavorativi prima della data d’inizio del corso.
  • Struttura del corso: parte teorica, parte dimostrativa, parte pratica (anche in acqua) supervisionata.
  • Attestati: Attestato Upledger Italia (per la partecipazione al corso specifico).
  • Argomenti trattati: leggi il contenuto di questa pagina (subito di seguito al calendario se presente).
  • Sede, orari, modalità di iscrizione: leggi tutto nel modulo di iscrizione (cliccando l’icona del PDF se presente)
    in corrispondenza alla data scelta (se presente nel calendario) tra quelle segnalate per questo corso.
  • Crediti ECM: questo corso ha ottenuto 30,8 Crediti ECM, nel 2015.

Avvertenze:

  • per qualunque informazione in merito alla logistica del corso, fa fede quanto riportato nel modulo di iscrizione specifico inserito nel calendario dei corsi (a meno di successive e diverse comunicazioni spedite via mail, o pubblicate sul sito web dall'Upledger Italia);
  • gli orari ed il protocollo del corso vanno interamente rispettati ai fini dell'ottenimento dell'Attestato Upledger e dei Crediti ECM (se spettanti e ove previsti);
  • I termini terapeutici usati nella descrizione dei corsi, sono riconducibili ai protocolli internazionali e agli Abstract ove utilizzati per l'accreditamento ECM dei corsi stessi.

Al momento questo corso non è in programmazione

Premessa

Il Tirocinio Clinico è un'applicazione avanzata della Tecnica e Terapia Cranio-Sacrale e del Rilascio Somato-Emozionale ed è inteso ad approfondire l'applicazione della CST, ma soprattutto a dare all'operatore l'opportunità di integrarsi, con metodo lavorativo coerente, alle esigenze delle strutture sanitarie pubbliche e private.

Per questo motivo i termini usati in questo testo sono puramente terapeutici, in modo da poter creare già nella descrizione del corso, la peculiarità con cui si opera all’interno delle strutture sanitarie, peculiarità con cui il professionista cranio-sacrale (non ordinistico) andrà a confrontarsi e ad integrarsi durante il corso all’interno della struttura sanitaria dove sono ospitati i degenti a medio e lungo termine e nella sua relazione lavorativa con il personale sanitario che se ne prende cura.

Per Tirocinio Clinico si intende il lavoro svolto da parte di studenti di Tecnica Cranio Sacrale su determinati pazienti/utenti che spesso accusano problematiche e disfunzioni simili, e sono ospitati all'interno di strutture convenzionali quali: ospedali, cliniche, case di cura o di riposo, istituti, ecc.

Per gli operatori cranio-sacrali, il Tirocinio Clinico, è una grande opportunità per mettere in atto la loro conoscenza su dei casi particolari che probabilmente si presentano raramente nella loro quotidianità lavorativa.

Introdotti e guidati da un'insegnante o capo-operatore, gli operatori hanno modo di relazionarsi contemporaneamente, come facilitatori, con il personale medico e sanitario e ausiliario e con i famigliari e le persone che si prendono cura dei pazienti/utenti.

Si ha così modo di sperimentare un nuovo livello di applicazione della tecnica stessa .

Questi corsi sono una verifica individuale rispetto al cambiamento ed alla crescita personale, preparano ad accettare una nuova apertura mentale, emozionale e lavorativa, in relazione a sè stessi, all'ambiente dove si sviluppa il nostro tirocinio, al gruppo, agli altri operatori, al paziente che andiamo a trattare.

L'inserimento in una realtà lavorativa parallela alla propria quotidianità, ci porta all'incontro con dei pazienti eccezionali per la portata delle informazioni e della loro storia di vita e ci aiuta ad entrare nella consapevolezza della nostra esperienza.

Il Tirocinio Clinico come altri corsi/progetti che vi presentiamo, sono parallelamente applicati presso l'Upledger Institute in Florida.

Questo corso partecipa all'accreditamento ECM (Educazione Continua in Medicina) del Ministero della Salute Italiano.

Abstract

La CST nel Tirocinio Clinico (T.C.) si avvale della conoscenza di un percorso clinico - terapeutico - assistenziale, nel quale il metodo di applicazione della terapia manuale, viene rivolto a pazienti che accusano problematiche simili e sono ospiti di strutture sanitarie pubbliche o private.

Il Tirocinio Clinico è un'applicazione avanzata della CST e del Rilascio Somato-Emozionale (SER) ed è inteso ad approfondire l'applicazione della tecnica dando contemporaneamente al terapista modo ed opportunità di integrare con questa metodica gli atti terapeutici , costruendo un metodo lavorativo coerente, rispetto alle esigenze delle strutture sanitarie pubbliche e private.

Si tratta di un vero corso di addestramento, in cui il discente deve rendere applicative le conoscenze conseguite nei corsi precedenti per arrivare ad acquisire autonomia nell'inquadramento del paziente e nell'impostazione del piano di trattamento.

Il lavoro sui casi clinici è svolto sulle indicazioni del Medico Responsabile del Reparto in cui si svolge il tirocinio e si avvale di una documentazione formata da schede valutative specifiche, sia a fini statistici che a supporto della valutazione di inquadramento clinico.

La supervisione è affidata all'insegnante e al medico responsabile della Tecnica Cranio Sacrale dottor Upledger che controlleranno la correttezza delle applicazioni della tecnica utilizzata. Così facendo si sperimenta in modo sincronico la Tecnica Cranio-Sacrale col livello cognitivo del contesto medico convenzionale, attuando un ulteriore passaggio conoscitivo di apprendimento della tecnica stessa.

Tra le casistiche affrontate nei Tirocini Clinici, le problematiche più frequenti sono: patologie reumatologiche, ortopediche, neurologiche, cardiovascolari, respiratorie, da disequilibrio posturale, neonatali o conseguenti a disturbi psichiatrici.

Nello specifico il corso TC fino ad ora si è svolto per:

  • sindromi e postumi patologici correlati alla cecità (c/o Istituto Rittmeyer -TS)
  • sindrome da prematurità, retinopatia da pretermine (ROP), problemi motori, iper o ipotonia, problemi di deglutizione e di comunicazione e ritardi cognitivi;
  • pazienti in stato di coma vegetativo, (c/o O.I.C. - Az. ULSS 16 - PD);
  • dolori post-traumatici, dorsalgie da disequilibrio posturale, lombalgie da ernie discali, dolori osteoarticolari da forme artrosiche, intolleranze alimentari, problemi circolatori , situazioni convulsivanti (c/o S.C. Psichiatria -Az. USL -AO);
  • patologie neurologiche congenite o acquisite (c/o La Fonte - Comunità Famiglia - ONLUS - TS);
  • traumi post bellici fisici ed emotivi (centar za lijecenie i reabilitaciju mhs - sarajevo - bosnia erzegovina);

Negli interventi di Tirocinio Clinico, una parte assistenziale viene svolta anche nei confronti dei famigliari dei pazienti, coinvolgendoli nell'approccio terapeutico.

Elementi salienti del programma:

  • Presentazione della documentazione da utilizzare e spiegazione su modalità di compilazione. Presentazione del responsabile sanitario sui casi che si andranno a trattare. Definizione patologie da parte del responsabile sanitario: diagnosi medica (fisica) e psicologica dei pazienti da parte del responsabile sanitario
  • Introduzione al lavoro del giorno
  • Valutazione Cranio-Sacrale, applicazione delle tecniche in base alla valutazione. Applicazioni Cranio-Sacrali sui pazienti (Con relativa compilazione dei moduli alla fine del trattamento)
  • Applicazioni Cranio-Sacrali sui pazienti e successiva valutazione. (Con relativa compilazione dei moduli alla fine del trattamento)
  • Discussione tra terapisti.
  • Valutazione Cranio-Sacrale, applicazione delle tecniche in base alla valutazione. Applicazioni Cranio-Sacrali sui pazienti
  • Rivalutazione delle applicazioni e organizzazione dati su fogli valutazione
  • Discussione finale sulle singole valutazioni (con relativa compilazione dei moduli alla fine del trattamento) e chiusura lavori.

Finalità del processo formativo

Scopo del Corso è quello di:

  • permettere l'acquisizione di competenze specifiche nell'applicazione della CST contestualmente ed in modo complementare alle cure mediche, dando l'opportunità al fisioterapista di ampliare la propria conoscenza e migliorare la propria professionalità.
  • Condurre il discente all'applicazione della CST su casi che probabilmente si presentano raramente nella quotidianità lavorativa ambulatoriale, entrando contemporaneamente all'interno di un nuovo livello di apprendimento di applicazione della tecnica.
  • Acquisire familiarità con la preparazione di materiale documentale finalizzato a pubblicazioni statistiche per la valutazione dell'efficacia della terapia.
  • Proporre un approccio assistenziale allargato ai componenti attivi nella cura del paziente (nucleo familiare, badanti, assistenti e volontari).

Obiettivi del corso

Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, specializzazione e attività ultraspecialistica.

Competenze tecnico professionali

Il corso ha l'obiettivo di fornire le conoscenze necessarie alla valutazione di patologie, sia primarie che secondarie, presenti in casi disfunzionali a media e lunga degenza e creare nei discenti le abilità operative e manuali sia per l'inquadramento clinico che per il trattamento riabilitativo secondo la Tecnica Cranio-Sacrale, metodo Upledger.

Competenze di processo

Il percorso formativo sviluppa nell'operatore sanitario la capacità di un'analisi clinica condivisa all'interno dell'equipe riabilitativa e fa acquisire le basi fondamentali per la valutazione dei risultati ottenuti sia a livello di progetto riabilitativo individuale che a livello statistico di quanto l'applicazione della tecnica incida sui risultati ottenuti all'interno del singolo reparto.

Competenze di sistema

L'importanza dell' approccio multidisciplinare per il progresso delle conoscenze sul recupero funzionale corretto rispetto alla patologia del paziente, è propria del Tirocinio Clinico e sviluppa la capacità dei professionisti sanitari all'ascolto e alla conoscenza del paziente attraverso il linguaggio non verbale ma aptonomico del tocco, determinando sicuramente un più alto livello di umanizzazione delle cure. Il TC si inserisce quindi nel contesto clinico -assistenziale dei profili di cura delle strutture socio-sanitarie, contestualmente alle specifiche competenze cliniche presenti nel reparto. Inoltre il coinvolgimento dei famigliari dei pazienti migliora ,attraverso la condivisione del progetto riabilitativo, il rapporto tra Sistema Sanitario e cittadino.

Metodologia del corso

La trasmissione della conoscenza è organizzata in modo che gli allievi possano acquisire le nozioni teoriche e pratiche che consentono la cura del paziente ponendo ogni studente in condizione di costruire e gestire i propri gesti e l'azione terapeutica.

L'evento prevede:

  • lezioni frontali e laboratorio pratico per acquisizione abilità tecnico-manuali
  • Parte pratica sulle tecniche manuali svolte sotto controllo del docente.
  • Ai discenti verranno consegnate dispense cartacee e consigliati testi di approfondimento della metodologia proposta dal Dott. John Upledger.

Gli organizzatori e i responsabili

  • L'organizzazione: Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale
  • Recapiti: Piazza S. Antonio Nuovo 6 - 34122 Trieste
  • Tel. (0039) (+39) 040 3476191
  • fax (0039) (+39) 040 9890500
  • e-mail ti.elarcasoinarcaimedacca@ofni
  • Responsabile didattico: Dott. Diego Maggio BSc (Hons),D.O.,CST-D.

Modalità di iscrizione

  • Per iscriversi occorre essere soci dell'Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale ed assicurati all'AssicurazioneUN1CA (con sola esclusione ai medici).
  • Accertarsi presso la segreteria dell'Associazione, dell'effettiva disponibilità dei posti prima di dar luogoall'iscrizione.
  • L'iscrizione viene ritenuta valida solo se conforme a quanto espresso nel modulo di iscrizione specifico per ogni corso.
  • Le iscrizioni si chiudonoinderogabilmente 10 giorni prima dell'inizio del corso (a meno di disposizioni diverse espresse nei moduli di iscrizione).
  • Accertarsi rispetto all'avvenuta ricezionedella propria iscrizione presso la segreteria dell'Associazione.
  • Le modalità di iscrizione e pagamento sono esposte sull'apposito modulo di iscrizione al corso.

Avvertenze importanti

  • I corsi potrebbero subire variazioni di luogo e data: verificate gli aggiornamenti sul calendario del sito.
  • È previsto un numeromassimo di partecipanti ad ogni corso: iscrivetevi per tempo.
  • I corsi detti "in house" possono diversificarsi nelle modalità di iscrizione, nei costi e nei creditiECM.
  • Per partecipare ai corsi dell'Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale È necessario essere soci della stessa.
  • È prevista dagli Organi Direttivi dell'Associazione un'Assicurazione obbligatoria che tutela operatore ed utente nell'applicazione della metodica appresa.

La Tecnica Cranio-Sacrale, CranioSacral Therapy, avendo come obiettivo il benessere, non è professione sanitaria e non svolge attività riservate esclusivamente alle professioni sanitarie. In questo senso il termine "terapia - therapy" non è inteso in un'accezione strettamente sanitaria, bensì in riferimento alla nozione estensiva di "salute" (e quindi inevitabilmente anche di "terapia") così come formulata dall'OMS: "stato di completo benessere fisico, emotivo, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia". Se la salute viene definita in questa maniera è inevitabile che il suo raggiungimento o il suo ripristino non possa passare esclusivamente per la funzione delle professioni sanitarie. La CST è pertanto anche impiegata in ambito sanitario come risorsa complementare e aggiuntiva, sempre e comunque su indicazione e sotto la responsabilità di personale sanitario, in linea con la sua storia e la sua tradizione e sempre nel merito delle specifiche competenze, conoscenze e abilità di ciascuna professione (sanitaria o non ordinistica).

La materia appresa durante i corsi è da considerarsi un'esperienza di formazione culturale ovvero professionale. La sua applicazione è consentita ai professionisti sanitari e l'applicazione da parte di professionisti non ordinistici è subordinata e regolamentata dalla legge nazionale 4/2013.
L'Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale è un'Associazione. Pertanto per poter partecipare ai corsi, eventi e attività dell'Upledger Italia occorre esserne associati e conoscere, approvare e rispettare le normative del suo Statuto.