Codice di condotta
per l'esercizio della professione


Esistenza di un codice etico o di condotta con espliciti standard qualitativi per l'esercizio della professione

In relazione agli standard qualitativi richiesti al Facilitatore, per quanto riguarda il suo profilo professionale, i principi della professione, lo svolgimento della professione e la responsabilità del Facilitatore nei confronti dell'utenza, si richiamano soprattutto i titoli III, IV, V e VI del Codice Deontologico della FAU.

Oltre a questo, l'Associazione prevede dei processi di monitoraggio rispetto al mantenimento di un'elevata qualità delle prestazioni professionali dei soci e propone un costante lavoro di analisi, confronto e valutazione delle modalità attuali e potenziali del Facilitatore, rispetto alle sue competenze, conoscenze e compiti, soprattutto nella corretta applicazione della tecnica.

La tecnica descritta in questo sito è una tecnica del benessere
che può essere complementare alle terapie mediche e sanitarie
e successiva ad una diagnosi medico/sanitaria.

La materia appresa durante i corsi è da considerarsi
un'esperienza di formazione culturale e/o professionale.

La sua successiva applicazione può essere consentita
sia agli operatori del benessere che ai professionisti sanitari
l'applicazione da parte di professionisti non ordinistici
è subordinata e regolamentata dalla legge nazionale 4/2013.


Privacy Policy

Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale
Piazza S. Antonio Nuovo 6 - 34122 Trieste - Tel: (0039) 040 3498585 - (0039) 040 9896121
Fax: (0039) 040 3487121 - Cellulare: (0039) 320 4895503
- Email: ti.elarcasoinarcaimedacca@ofniPEC: ti.cep@ailatiregdelpuotutitsi - CF: 90097270327