Corsi di specializzazione Upledger e Tecniche correlate

Corsi di specializzazione
Upledger e Tecniche correlate


la tecnica cranio-sacrale e il rilascio somato-emozionale
cst - craniosacral therapy e ser - somatoemotional release®

perché specializzarsi e aggiornarsi

Testo del Dott. Diego Maggio Bsc (Hons), D.O., CST-D

L'aggiornamento è essenziale per ogni operatore o terapista che intenda prendersi realmente cura del benessere delle persone.

Nel suo continuo lavoro di ricerca, il Dott. Upledger ha evoluto la Tecnica Cranio-Sacrale ed il Rilascio Somato-Emozionale, portando il risultato dei suoi studi nei suoi trattamenti, perfezionando la tecnica e dando sempre continua attenzione ad ogni singola parte dell'organismo dell'utente/paziente, attenzione che veniva evidenziata durante le sedute di trattamento.

Da sempre la sua attenzione andava a tutti i progressi scientifici che avvenivano nel mondo, senza però trascurare, da medico, quella parte di studio delle discipline mediche e delle tecniche legate alle più antiche culture e tradizioni.

Ora questo lavoro di ricerca ed applicazione prosegue attraverso il Comitato Scientifico dell'Upledger Institute INC - USA, che sviluppa il materiale preparato dal Dott. Upledger e continua l'aggiornamento ed il lavoro di ricerca perfezionando e creando nuovi seminari ed eventi, volgendo sempre lo sguardo all'aspetto olistico del trattamento finalizzato al benessere della persona.

Qualcuno a volte mi chiede: "Come si può imparare la Tecnica Cranio-Sacrale in seminari di soli 4 giorni l'uno?". La risposta è: -"Io insegno le nozioni, eseguo le tecniche che dimostrano la loro applicazione pratica, ma poi serve una vita di esperienza per poter sentire, toccare e parlarne come ha fatto in vita il Dott. Upledger"-.

Quando io insegno la CranioSacral Therapy di base, in 4 giorni spiego "stazione di ascolto", ritmo cranio-sacrale ecc.. Anche il Dott. Upledger l'ha fatto dai primi anni del 1970 fino al 2011, ed i quasi 40 anni di conoscenza di questo lavoro lo hanno portato a dirigere i suoi studi verso concetti sempre più innovativi.

Ad esempio, il concetto di toccare comprende l'idea di entrare in un'altra dimensione, di non percepire più la cute ma di diventarne parte. Questo concetto viene ripreso oggi sempre più spesso dalla fisica quantistica.

Il Dott. Upledger ha detto: -"Se io tocco l'avambraccio, posso semplicemente toccare l'avambraccio o posso essere l'avambraccio, e in questo senso posso anche essere la particella subatomica dell'avambraccio. Se mi metto in contatto con questa allora posso avere lo stesso suo tipo di esperienza, sentire e parlare come lui di queste cose."-.

È lecito chiedersi se si può, o come si fa, a parlare e a sentire queste cose. Credo che, forse, dopo 40 anni di esperienza diventa comprensibile poterlo fare. Ma, se si vuole a tutti i costi analizzare ciò che si "percepisce", occorre anche ricordare che "l'analisi crea paralisi".

Analizzando si diventa sapienti, ma non si è più aperti alla meraviglia. Bisogna invece osservare quello che sta avvenendo, lasciando che avvenga senza farsi troppe domande, senza porre un freno ai messaggi che il corpo comunica. Molto spesso, infatti, gli scienziati sono arrivati a dei risultati concreti ed applicabili, partendo da una singola percezione.

Voglio ancora farvi notare che il maggior contributo dato dal dott. Upledger all'evoluzione della CranioSacral Therapy, è stato dato proprio attraverso il SER (Rilascio Somato-Emozionale) ed è proprio quest'ultima modalità che ci rende unici i Facilitatori cranio-sacrali nel modo di operare.

Dall'esperienza fatta negli anni di insegnamento del SER, mi sono reso conto che l'applicazione di questa metodica è l'aspetto più accattivante della CST, ma è anche quello che a volte ci può creare maggiori difficoltà e ci inibisce nell'applicarlo.

Il SER è un "arnese " potentissimo, il dott. Upledger lo usava sempre più spesso durante i suoi ultimi anni di attività ed è proprio attraverso la modalità del SER che continua ad evolversi la CST.

Infatti basta vedere i più recenti workshop da lui creati in vita: il CSIR (Cranio-Sacral Immune Response), basato sull'attivazione del Sistema Immunitario, oppure il TBS (The Brain Speaks), dove ci si connette con parti del Sistema Nervoso Centrale, o ancora l'ultimo corso nato da questa straordinaria evoluzione che è il corso CSRP sulla Regressione Patogena, al quale tra l'altro ho partecipato come assistente nella sua prima edizione.

Per poi voler parlare anche di tutti i corsi pediatrici di CST (es.: CSP 1 e CSP 2, S.I., ecc.) che tanto hanno contribuito, ad esempio, ad alleviare il disagio causato dall'autismo, o dai danni provocati da un parto difficile, arrivando alla dislessia ed alle difficoltà di apprendimento, ecc.. Lavorando con la CST sui bambini si ottengono dei risultati fantastici.

Ringrazio tutti voi per l'attenzione e lascio la parola al Dott. John Upledger.

Diego Maggio

l'approfondimento è il lavoro stesso
Tratto da un'intervista del 2005 al Dott. John Edwin Upledger D.O., OMM

Mi succede molto spesso di fare ricerca: solitamente lavoro di più la mattina e poi parlo anche di questo mio lavoro e della sua applicazione pratica attraverso le tecniche che insegno durante numerose lezioni - anche per rispondere a varie teorie esistenti.

Ho letto tantissimi testi di fisica quantistica e ho integrato tutto ciò con la CranioSacral Therapy. Ho letto molto, prima ancora di poter capire certi concetti chiave: alcuni testi erano scritti da premi Nobel da cui ho estratto del materiale per le mie lezioni agli studenti.

Il concetto che desidero trasmettere è che tutte le parti del corpo, gli organi sono fatti di cellule: i gruppi di cellule o le singole cellule vi parlano. Gli organi dicono agli esseri umani cosa abbiamo, e sono più capaci di esprimerlo direttamente rispetto a quanto siamo in grado di fare noi a parole.

Nelle mie dimostrazioni faccio solo una cosa molto semplice: chiedo al paziente se permetterà ai propri organi la loro voce, che si esprime con la voce del/della paziente. Se il paziente acconsente io dico quanto segue: "Non fare nulla, non cambiare ciò che gli organi stanno dicendo". Potrà sembrarvi una richiesta sciocca, ma quello che voglio è stabilire un dialogo diretto con i suoi organi.

Ho infatti sviluppato la capacità "dialogare" con molti organi, anche attraverso il dialogo a livello cellulare (ad esempio con le cellule staminali), ma soprattutto sono entrato in contatto con gli organi interni della paziente.

Non sono certissimo che tutto questo possa non essere frainteso, perché qui da noi in America, e anche lì da voi, proponiamo questo tipo di insegnamento per rendere accessibili delle teorie complesse, come ad esempio la fisica quantistica o subatomica, ma ciò che conta di più in questo caso è l'esperienza.

Più si va avanti con le lezioni più vi renderete conto che riuscirete a "dialogare" con vari condotti, con una parte del polmone magari, con il fegato o con una serie di cellule staminali ecc...

Dott. John Edwin Upledger

I moduli di iscrizione relativi ad ogni corso proposto in questo sito sono asserviti alla terminologia in uso al personale sanitario avente diritto ai Crediti ECM. Per i moduli di iscrizione dei professionisti non appartenenti ad ordini o collegi e degli operatori del benessere: si prega di rivolgersi direttamente alla segreteria dell'Associazione. Grazie

La tecnica descritta in questo sito è una tecnica del benessere
che può essere complementare alle terapie mediche e sanitarie
e successiva ad una diagnosi medico/sanitaria.

La materia appresa durante i corsi è da considerarsi
un'esperienza di formazione culturale e/o professionale.

La sua successiva applicazione può essere consentita
sia agli operatori del benessere che ai professionisti sanitari
l'applicazione da parte di professionisti non ordinistici
è subordinata e regolamentata dalla legge nazionale 4/2013.


Privacy Policy

Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale
Piazza S. Antonio Nuovo 6 - 34122 Trieste - Tel: (0039) 040 3498585 - (0039) 040 9896121
Fax: (0039) 040 3487121 - Cellulare: (0039) 320 4895503
- Email: ti.elarcasoinarcaimedacca@ofniPEC: ti.cep@ailatiregdelpuotutitsi - CF: 90097270327