l'Associazione Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S.

CTTB 1
CST TOUCHING THE BRAIN
CST E CELLULE GLIALI

Requisiti: il corso è aperto a chi ha già concluso il corso
CST 2 - SECONDO LIVELLO DI TECNICA CRANIO-SACRALE

Prerequisiti: lettura dei testi didattici sotto elencati.

- titolo TERAPIA CRANIO-SACRALE, TEORIA E METODO;
autore John E. Upledger; editore BioGuida Edizioni.
- titolo TERAPIA CRANIO-SACRALE, OLTRE LA DURA MADRE;
autore John E. Upledger; editore Marrapese.
  • Durata: 4 (quattro) giorni
  • Struttura del corso: parte teorica e parte pratica affidate a competenza e supervisione del docente.
  • Attestati: Attestato Internazionale Upledger (per la partecipazione al corso specifico).
  • Argomenti trattati: leggi il contenuto di questa pagina (subito di seguito al calendario se presente).
  • Sede, orari, modalità di iscrizione: leggi tutto nel modulo di iscrizione (cliccando l’icona del PDF se presente)
  • Crediti ECM: il numero di crediti ECM e le professioni sanitarie aventi diritto, sono riportate nel modulo PDF (nel calendario qui sotto).

Avvertenze:

  • per qualunque informazione in merito alla logistica del corso, fa fede quanto riportato nel modulo di iscrizione specifico inserito nel calendario dei corsi (a meno di successive e diverse comunicazioni spedite via mail, o pubblicate sul sito web dall'Upledger Italia);
  • gli orari ed il protocollo del corso vanno interamente rispettati ai fini dell'ottenimento dell'Attestato Upledger e dei Crediti ECM (se spettanti e ove previsti);
  • I termini terapeutici usati nella descrizione dei corsi, sono riconducibili ai protocolli internazionali e agli Abstract ove utilizzati per l'accreditamento ECM dei corsi stessi.

Al momento questo corso non è in programmazione

PREMESSA

Per richiedere il programma particolareggiato del corso, scrivere una mail all'Associazione “Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S.”
Oggi, a più di centocinquant’anni dalla loro iniziale descrizione, conosciamo diversi tipi di cellule gliali, distinguibili per la morfologia e la dimensione del nucleo, per l'origine embrionale e per le funzioni, molto più complesse dell'azione di supporto meccanico inizialmente proposto.
Nel sistema nervoso dei vertebrati la glia viene classificata in macroglia, di origine neuroectodermica, e microglia, di origine mesodermica. La macroglia nel sistema nervoso centrale comprende astrociti, oligodendrociti e cellule ependimali.
Queste ultime sono gli elementi cellulari che rivestono i ventricoli cerebrali e il canale centrale midollare, dove regolano la produzione, la circolazione e il riassorbimento del liquido cerebrospinale.
Questo corso partecipa all'accreditamento ECM (Educazione Continua in Medicina) del Ministero della Salute Italiano.

ABSTRACT

Nel sistema nervoso periferico, la macroglia è rappresentata dalle cellule di Schwann, corrispettivi degli oligodendrociti del sistema nervoso centrale e responsabili della formazione delle guaine mieliniche degli assoni periferici e dalle cellule satellite, che delimitano la superficie esterna dei neuroni nei gangli spinali.
A causa della stretta relazione del corpo col cervello, le vie di accesso al corpo debbono essere prese in considerazione, in quanto sono dirette e ci aiutano ad affrontare efficacemente alcuni problemi di cui il nostro corpo ha memoria.
Da qui l'importanza del tocco che facilita quei processi che vengono razionalizzati in seguito dal punto di vista cognitivo.
La Tecnica Cranio-Sacrale (CST) si è sempre occupata di facilitare l'emissione ed il riassorbimento del fluido cerebrospinale attraverso il tocco.
Attraverso il tocco, quindi, si possono influenzare le cellule che partecipano all'organizzazione del sistema nervoso (neuroni e glia, ependima, cellule dei vasi e delle meningi) e che possono andare incontro a situazioni fuori dalla norma che si verificano in condizioni eccezionali nell'organismo.

ELEMENTI SALIENTI DEL PROGRAMMA

  • cellule gliali, parte integrante del sistema cranio-sacrale.

  • RCS, il ritmo cranio-sacrale

  • posizione combinata di tensione bilanciata (CPBS)

  • Modello di diffusione/scorrimento

  • Simboli, segni e semplicità, durante il processo di valutazione e facilitazione

  • Percezione del CPBS

  • Un modello pressostatico allargato

  • Metodi di valutazione e facilitazione del Sistema delle Meningi

  • Struttura ed efficienza del sistema meningeo

  • Struttura ed efficienza dei siti di riassorbimento ed emissione del liquido encefalo-rachidiano

  • Miglioramento del riassorbimento ed emissione del liquido nel SNC

  • Struttura, efficienza e situazioni anomale connesse al sistema glinfatico

  • Scorrimento del liquido encefalo-rachidiano (CSF), zone di produzione

  • Permeazione delle strutture del SNC, efficienza e situazioni anomale connesse

  • Il sistema glinfatico e le strutture dei siti di produzione del CSF

  • Struttura gliale radiale, efficienza e situazioni anomale ad essa connesse

  • Glia radiali connesse all’adattamento del SNC

  • La dottrina allargata del neurone, sinapsi, neurotrasmettitori, strutture bipartite della sinapsi, efficienza e situazioni anomale correlate

  • Astrociti e tripartizione delle strutture della sinapsi, efficienza e situazioni anomale correlate

  • Tecniche di valutazione e facilitazione delle sinapsi chimiche del SNC

  • Strutture di segnalazione del SNC, efficienza e situazioni anomale correlate

  • Struttura ed efficienza delle sinapsi chimiche del SNC

  • Tecnica di segnalazione del SNC

  • Barriera emato-encefalica, la struttura dell'unità neuro-vascolare, efficienza e situazioni anomale correlate

  • oligodendrociti e strutture mieliniche, efficienza e situazioni anomale correlate

  • Substantia Alba - metodi di valutazione e facilitazione per migliorare la struttura e efficienza della substantia alba

  • Microglia e struttura dell'astrogliosi, efficienza e situazioni anomale correlate

  • Manifestazioni anomale di microglia ed astroglia

  • Glia del sistema nervoso periferico

  • Gangli della radice dorsale

  • Cellule di Schwann

  • Strutture mieliniche

  • Nervi periferici

  • Struttura e efficienza dei gangli della radice dorsale e dei nervi periferici

  • Tecniche per migliorare la struttura ed efficienza dei gangli della radice dorsale e dei nervi periferici

  • CST - protocollo per glia.

FINALITÀ DEL PROCESSO FORMATIVO

L'obiettivo di questo corso è duplice: guidare gli studenti verso una efficace palpazione delle cellule gliali, e fornire agli stessi un'esaustiva comprensione di:

  • struttura ed efficienza delle cellule gliali del SNC e del SNP (nervi motori/sensoriali);

  • interazione tra neuroni e glia, detto complesso neurogliale;

  • cellule gliali del sistema cranio-sacrale e loro forma, efficienza, connessioni;

  • impiego della valutazione e facilitazione delle cellule gliali al fine di promuovere il buon funzionamento armonico di tutte le parti del corpo, la ripresa dalle manifestazioni di malessere e un ottimale benessere generale.

COMPETENZE PROFESSIONALI E TECNICHE

Il percorso formativo permette al discente di:

  • descrivere struttura ed efficienza delle cellule gliali del SNC e del SNP Esplorare l'interfaccia tra sistema cranio-sacrale e glia;

  • conoscere per cultura personale le situazioni eccezionali che possono derivare da un cattivo funzionamento delle cellule gliali;

  • impiegare le tecniche di CST per facilitare la correzione delle situazioni percepite come alterate.

 

METODOLOGIA DEL CORSO >>

La trasmissione della conoscenza è organizzata in modo che i partecipanti possano acquisire le nozioni teoriche e pratiche che consentono la presa in carico dell’utente o del paziente, ponendo ogni operatore o terapista in condizione di costruire l'azione d'intervento.

GLI ORGANIZZATORI E I RESPONSABILI >>

  • L'organizzazione internazionale: Upledger Institute International Inc - USA

  • L'organizzazione nazionale: Associazione "Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S."

  • Recapiti: Piazza S. Antonio Nuovo 6 - 34122 Trieste

  • Tel.: (0039) 040 3476191

  • Fax: (0039) 040 3487121 - (0039) 040 9890500

  • e-mail: info@accademiacraniosacrale.it

  • Responsabile didattico: Dott. Diego Maggio BSc (Hons), D.O., CST-D.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE >>

  • Per iscriversi occorre associarsi o essere soci dell'Associazione "Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S." ed assicurati all'Assicurazione UN1CA (con sola esclusione della quota assicurativa ai medici), come previsto dallo Statuto dell’Associazione.

  • Accertarsi presso la segreteria dell'Associazione, dell'effettiva disponibilità dei posti prima di dar luogo all'iscrizione.

  • L'iscrizione viene ritenuta valida solo se conforme a quanto espresso nel modulo di iscrizione specifico per ogni corso.

  • Le iscrizioni si chiudono inderogabilmente 10 giorni prima dell'inizio del corso per i corsi con docenti nazionali e 30 giorni prima dell’inizio del corso per i corsi con docenti esteri (a meno di disposizioni diverse espresse nei moduli di iscrizione).

  • Accertarsi rispetto all'avvenuta ricezione della propria iscrizione presso la segreteria dell'Associazione.

  • Le modalità di iscrizione e pagamento sono esposte sull'apposito modulo di iscrizione al corso.

AVVERTENZE IMPORTANTI >>

  • I corsi potrebbero subire variazioni di luogo e data: verificate gli aggiornamenti sul calendario del sito o nello spazio riservato alle “NEWS”.

  • È previsto un numero massimo di partecipanti ad ogni corso: iscrivetevi per tempo.

  • I corsi detti "IN HOUSE" possono diversificarsi nelle modalità di iscrizione, nei costi e nei crediti ECM.

  • Per partecipare ai corsi dell'Associazione "Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S." è necessario essere soci della stessa.

  • È prevista dallo Statuto dell'Associazione un'Assicurazione specifica e obbligatoria che tutela operatore ed utente nell'applicazione della metodica appresa.

La Tecnica Cranio-Sacrale, CranioSacral Therapy, avendo come obiettivo il benessere, non è professione sanitaria e non svolge attività riservate esclusivamente alle professioni sanitarie. In questo senso il termine "terapia - therapy" non è inteso in un'accezione strettamente sanitaria, bensì in riferimento alla nozione estensiva di "salute" (e quindi inevitabilmente anche di "terapia") così come formulata dall'OMS: "stato di completo benessere fisico, emotivo, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia". Se la salute viene definita in questa maniera è inevitabile che il suo raggiungimento o il suo ripristino non possa passare esclusivamente per la funzione delle professioni sanitarie. La CST è pertanto anche impiegata in ambito sanitario come risorsa complementare e aggiuntiva, sempre e comunque su indicazione e sotto la responsabilità di personale sanitario, in linea con la sua storia e la sua tradizione e sempre nel merito delle specifiche competenze, conoscenze e abilità di ciascuna professione (sanitaria o non ordinistica).

La materia appresa durante i corsi è da considerarsi un'esperienza di formazione culturale ovvero professionale. La sua applicazione è consentita ai professionisti sanitari e l'applicazione da parte di professionisti non ordinistici è subordinata e regolamentata dalla legge nazionale 4/2013.
L'Associazione "Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S." è un'Associazione. Pertanto per poter partecipare ai corsi, eventi e attività dell'Upledger Italia occorre esserne associati e conoscere, approvare e rispettare le normative del suo Statuto.