l'Associazione Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S.

CST-IN - INTRODUTTIVO DI 1 GIORNO ALLA CST

Requisiti: il corso CST-IN è aperto a tutti

  • Durata: 1 (uno) giorno.
  • Iscrizione: almeno 30 giorni prima della data d’inizio del corso.
  • Chiusura delle iscrizioni: 10 giorni lavorativi prima della data d’inizio del corso.
  • Struttura del corso: parte teorica e parte pratica immediatamente successiva.
  • Attestati: Attestato Upledger Italia (per la partecipazione al corso specifico).
  • Argomenti trattati: leggi il contenuto di questa pagina (subito di seguito al calendario se presente).
  • Sede, orari, modalità di iscrizione: leggi tutto nel modulo di iscrizione (cliccando l’icona del PDF se presente)
    in corrispondenza alla data scelta (se presente nel calendario) tra quelle segnalate per questo corso.
  • Crediti ECM: questo corso non ha crediti ECM.

Avvertenze:

  • per qualunque informazione in merito alla logistica del corso, fa fede quanto riportato nel modulo di iscrizione specifico inserito nel calendario dei corsi (a meno di successive e diverse comunicazioni spedite via mail, o pubblicate sul sito web dall'Upledger Italia);
  • gli orari ed il protocollo del corso vanno interamente rispettati ai fini dell'ottenimento dell'Attestato Upledger e dei Crediti ECM (se spettanti e ove previsti);
  • I termini terapeutici usati nella descrizione dei corsi, sono riconducibili ai protocolli internazionali e agli Abstract ove utilizzati per l'accreditamento ECM dei corsi stessi.

Al momento questo corso non è in programmazione

Premessa

I corsi introduttivi si differenziano dalle conferenze, convegni o altri eventi di presentazione della Tecnica Cranio-Sacrale Upledger (CST), in quanto all'interno di essi si svolge anche una parte pratica supervisionata da un docente o da un coadiutore.

Si diversificano anche dai normali corsi di base della CST, in quanto nei corsi introduttivi vengono presentate solamente alcune delle tecniche previste dal protocollo del primo livello di CST (CST 1) che è il corso d'inizio del percorso di apprendimento di base della Tecnica Cranio-Sacrale Upledger.

I corsi introduttivi, sono aperti a tutti e possono essere affidati: sia ai docenti qualificati Upledger, sia ai loro coadiutori, cioè a degli assistenti qualificati del docente che hanno avuto una formazione specifica per poter introdurre la CranioSacral Therapy (CST- Tecnica Cranio-Sacrale), pur non avendo svolto il tirocinio di formazione per i docenti (nazionali o internazionali) dell'Upledger Institute INC.

Ai coadiutori si richiede, comunque, un attestato rilasciato da un formatore Upledger, che certifichi la loro preparazione specifica (si veda nel menù al link: Le Assistenze ai corsi e i corsi di affiancamento ai docenti).

I corsi introduttivi alla CST possono avere la durata di un giorno o al massimo di due giorni, ma separati tra loro. Il loro programma prevede una breve introduzione alla storia della CST e la spiegazione dell'utilità di alcune tecniche (al massimo 5 tecniche, a seconda del corso) con successiva dimostrazione del docente o del coadiutore e poi praticate dai partecipanti, con la supervisione del coadiutore stesso.

CST-IN il corso introduttivo di un giorno

Questo seminario vuole essere un approccio alla Tecnica Cranio-Sacrale attraverso i rudimenti necessari alla valutazione del Sistema Cranio-Sacrale (SCS) ed alla verifica e percezione del movimento generato dal Ritmo Cranio-Sacrale (RCS) nelle varie parti del sistema.

Il Sistema Cranio-Sacrale (SCS) è un sistema fisiologico funzionale. Esiste infatti uno stretto legame tra il SCS, il Sistema Nervoso Centrale (SNC), il Sistema Nervoso Autonomo (SNA), il sistema muscoloscheletrico, quello endocrino ed il sistema fasciale di tutto il corpo, ed è formato dalle ossa del cranio, le meningi che avvolgono il cervello e il midollo spinale, il liquido cerebro-spinale, le prime vertebre cervicali, l'osso sacro e il coccige.

Il liquido cerebro-spinale (Liquor) ha un ritmo che permette di monitorare le funzioni del SCS, avendo una sua definita frequenza, ampiezza, simmetria e qualità che possono essere valutati con la palpazione.

La Tecnica Cranio-Sacrale (CST) è una tecnica di palpazione delicata e non invasiva. Raramente il terapista esercita pressioni superiori a cinque grammi, al di sopra della restrizione fasciale rilevata sul corpo del paziente.

La Tecnica Cranio-Sacrale si prende cura del dolore ricercandone la causa e ottimizzando le funzioni di tutti i vari sistemi dell'organismo.

Tra le difficoltà più comuni che la Tecnica Cranio-Sacrale può aiutare a superare vi sono dolori cronici, mobilità ridotta (articolazioni rigide), calo di energia, mal di testa, problemi mandibolari (Articolazione Temporo-Mandibolare - ATM), nevralgie (anche del trigemino), difficoltà di apprendimento come dislessia e discalculia, problemi mestruali e legati alla menopausa, scarsa coordinazione.

Dato che ciascuno di noi genera reazioni diverse a traumi, stress e perdita della capacità di auto-guarigione, ciascuno di noi presenta una propria combinazione di disturbi, dolori e disfunzioni. Inoltre, poiché la tecnica cranio-sacrale aiuta a favorire un'attivazione più efficace dei nostri meccanismi fisici auto-correttivi, il suo campo di applicazione è decisamente ampio.

Nel corso CST-IN ognuno potrà sperimentare l'ascolto del Ritmo Cranio-Sacrale (RCS) e valutarne la simmetria, l'ampiezza, la qualità e la frequenza (S.Q.A.F.); inoltre potrà apprendere ed applicare delle metodiche di base su alcuni dei principali diaframmi del sistema fisiologico, allo scopo di intervenire in modo non invasivo nell'attivazione del sistema auto-correttivo del paziente/utente.

Programma del corso CST-IN

Il programma del corso CST-IN prevede i seguenti argomenti:

  • Presentazione della Tecnica e Terapia Cranio-Sacrale;
  • La storia e il lavoro di ricerca dal 1970 a oggi;
  • Il modello emisfero sinistro / emisfero destro;
  • La palpazione
  • I 3 ritmi
  • Dimostrazione e lavoro pratico;
  • Il Sistema Cranio-Sacrale (SCS) e la sua scoperta;
  • Il Ritmo Cranio-Sacrale (RCS);
  • S.Q.A.F. (Simmetria - Qualità - Ampiezza - Frequenza)
  • Dimostrazione e lavoro pratico;
  • Il medico interiore (la sapienza biologica);
  • Le fasce e i diaframmi;
  • Lavoro pratico
  • Il tubo durale
  • Lavoro pratico;
  • I 3 diaframmi e la guaina durale
  • Dimostrazione
  • Lavoro pratico;
  • Verifica finale - Domande e risposte.

La Tecnica Cranio-Sacrale, CranioSacral Therapy, avendo come obiettivo il benessere, non è professione sanitaria e non svolge attività riservate esclusivamente alle professioni sanitarie. In questo senso il termine "terapia - therapy" non è inteso in un'accezione strettamente sanitaria, bensì in riferimento alla nozione estensiva di "salute" (e quindi inevitabilmente anche di "terapia") così come formulata dall'OMS: "stato di completo benessere fisico, emotivo, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia". Se la salute viene definita in questa maniera è inevitabile che il suo raggiungimento o il suo ripristino non possa passare esclusivamente per la funzione delle professioni sanitarie. La CST è pertanto anche impiegata in ambito sanitario come risorsa complementare e aggiuntiva, sempre e comunque su indicazione e sotto la responsabilità di personale sanitario, in linea con la sua storia e la sua tradizione e sempre nel merito delle specifiche competenze, conoscenze e abilità di ciascuna professione (sanitaria o non ordinistica).

La materia appresa durante i corsi è da considerarsi un'esperienza di formazione culturale ovvero professionale. La sua applicazione è consentita ai professionisti sanitari e l'applicazione da parte di professionisti non ordinistici è subordinata e regolamentata dalla legge nazionale 4/2013.
L'Associazione "Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S." è un'Associazione. Pertanto per poter partecipare ai corsi, eventi e attività dell'Upledger Italia occorre esserne associati e conoscere, approvare e rispettare le normative del suo Statuto.