l'Associazione Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S.

CST IN SUPPORTO ALLA DISABILITÀ NEI CENTRI RIABILITATIVI

Premessa: la Tecnica Cranio-Sacrale (CST) viene usata molto spesso come aiuto al miglioramento generale dell’omeostasi della persona.
I terapisti e gli operatori che si occupano delle persone disabili, possono dare supporto e beneficio ai loro utenti/pazienti attraverso le applicazioni costanti di CST.

Alcune applicazioni della CST possono anche essere effettuate dai famigliari della persona che manifesta sintomatologie, sindromi, disabilità o problemi con un decorso a medio e lungo termine.

Ai famigliari possono essere insegnate, attraverso gli appositi corsi introduttivi di 1 giorno, alcune delle tecniche di base utili nei trattamenti quotidiani di supporto ai loro cari.

All’interno delle strutture che ospitano i pazienti disabili, l’Upledger Italia – Accademia Cranio-Sacrale ha organizzato diverse iniziative tra cui i Tirocini Clinici (vedi la Casa Famiglia “La Fonte” a Prosecco - Trieste) e i corsi introduttivi di uno e due giorni (CST-IN e CST 1+1) per i famigliari e gli assistenti degli ospiti di queste strutture.

In questa pagina, però, desideriamo dare particolare rilievo ad un’iniziativa spontanea nata da una terapista di Tecnica Cranio-Sacrale che, assieme a suoi colleghi terapisti e operatori di CST, ha organizzato un ciclo di trattamenti in regime di tirocinio volontario

Qui di seguito la sua relazione:

IL TIROCINIO VOLONTARIO A CUNEO

La Tecnica Cranio-Sacrale, CranioSacral Therapy, avendo come obiettivo il benessere, non è professione sanitaria e non svolge attività riservate esclusivamente alle professioni sanitarie. In questo senso il termine "terapia - therapy" non è inteso in un'accezione strettamente sanitaria, bensì in riferimento alla nozione estensiva di "salute" (e quindi inevitabilmente anche di "terapia") così come formulata dall'OMS: "stato di completo benessere fisico, emotivo, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia". Se la salute viene definita in questa maniera è inevitabile che il suo raggiungimento o il suo ripristino non possa passare esclusivamente per la funzione delle professioni sanitarie. La CST è pertanto anche impiegata in ambito sanitario come risorsa complementare e aggiuntiva, sempre e comunque su indicazione e sotto la responsabilità di personale sanitario, in linea con la sua storia e la sua tradizione e sempre nel merito delle specifiche competenze, conoscenze e abilità di ciascuna professione (sanitaria o non ordinistica).

La materia appresa durante i corsi è da considerarsi un'esperienza di formazione culturale ovvero professionale. La sua applicazione è consentita ai professionisti sanitari e l'applicazione da parte di professionisti non ordinistici è subordinata e regolamentata dalla legge nazionale 4/2013.
L'Associazione "Cranio-Sacrale Upledger Italia E.T.S." è un'Associazione. Pertanto per poter partecipare ai corsi, eventi e attività dell'Upledger Italia occorre esserne associati e conoscere, approvare e rispettare le normative del suo Statuto.